Trattamenti ortodontici durante il coronavirus
TRATTAMENTI ORTODONTICI 1

Trattamenti Ortodontici durante il Coronavirus – Sono giorni ovattati questi, giorni di preoccupazione ma anche di condivisione e riflessione.

Il Coronavirus ci ha preso di assalto, cambiandoci in pochi giorni tutta la nostra agenda, buttando all’aria le nostre priorità ora, giustamente, diventate una sola: sconfiggere il virus, limitando i danni e tornando alla vita normale il più rapidamente possibile, ripartendo con l’entusiasmo di sempre.

E per farlo, la strada che ci è stata indicata è: “state a casa, azzerate i contatti fisici”.

Anche noi di Abaco abbiamo preso alla lettera questo suggerimento: è infatti da ormai più di due settimane che lo studio ha interrotto l’erogazione del servizio clinico. In studio ormai c’è solo una persona per mantenere attivo un canale di comunicazione e supporto per i nostri pazienti che ovviamente non vogliamo abbandonare.

Tale decisione è stata presa a malincuore e non senza sacrificio, ma mossi dal senso civico che deve contraddistinguere chi come noi si occupa di salute.

Vi ringraziamo, convinti che possiate capire che in un momento delicato come quello che stiamo vivendo, questo è il miglior provvedimento che uno studio medico serio e responsabile possa adottare.

Non disperate però, il resto del team Abaco costretto a casa non si ferma: siamo costantemente all’opera per migliorare la nostra organizzazione, per fare formazione ed aggiornamento, in
modo da trovarci più che mai pronti a riprendere con entusiasmo il nostro lavoro 🙌

Resterà attivo un servizio di emergenza telefonica e consulenza da remoto anche se lo studio non riceverà più pazienti, in modo da poterti aiutare come possibile, a risolvere le eventuali situazioni problematiche che dovessero sopraggiungere.

Pertanto saremo disponibili da lunedì a venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 sia telefonicamente allo 039 388792 📞 che via whatsapp 📲 al numero 345 163 0600.

Nel frattempo abbiamo creato una breve guida con dei consigli per affrontare il periodo di sospensione dell’attività in maniera serena e tranquilla.

trattamenti-ortodontici-durante-il-coronavirus

TRATTAMENTI ORTODONTICI DURANTE IL CORONAVIRUS: APPARECCHIO TRADIZIONALE FISSO E MOBILE

  1. Lavati sempre bene le mani prima di maneggiare il tuo apparecchio. Questo pare un consiglio ormai scontato, ma è bene ricordarlo visto quanto sia estremamente importante.
  2. Lava accuratamente ogni volta che lo rimuovi, l’apparecchio. In particolar modo prima di reintrodurlo in bocca. I prodotti specifici per apparecchi mobili vanno bene per rimuovere residui di cibo e saliva che si depositano sulle superfici durante l’uso. Un ottimo prodotto per la pulizia quotidiana è Geldis, che puoi comodamente acquistare da casa su Amazon senza dover uscire e andare in farmacia. lo trovi direttamente CLICCANDO QUI.
  3. Se hai un apparecchio fisso, rispetta le abituali manovre di igiene quotidiana. Presta però ancora più attenzione del solito alla pulizia di denti e apparecchio. Il rischio di infiammazioni è sempre dietro l’angolo e per noi aiutarti in queste condizioni è molto complesso dato che non riusciamo a vederti in studio. L’obiettivo deve essere quindi quello di ridurre al minimo l’insorgenza di questi disturbi, dedicando più attenzione del solito alla manutenzione.
  4. Cosa fare in caso di afte o altre piccole lesioni in bocca. Anche i questo caso l’igiene e la pulizia di denti e apparecchio, sono la miglior prevenzione possibile. Ci sono dei casi però in cui l’origine del problema è di tipo meccanico, ovvero una parte dell’apparecchio potrebbe frizionare maggiormente su guance, labbra o gengive. In questo caso devi fare una valutazione iniziale e distinguere se si tratta di “dolore” o “fastidio”. Può sembrare banale, ma in base alla tua risposta, può cambiare la soluzione. Se si tratta di un fastidio, probabilmente basta coprire con della cera ortodontica, che puoi reperire comodamente anche questa CLICCANDO QUI. Gel e collutori specifici per afte possono aiutare, ma sono difficilmente risolutivi. Se si tratta di vero e proprio dolore, invece, può essere che una parte dell’apparecchio si sia staccato e punga/graffi i tessuti molli. In questo caso se hai già provato con la cera e non passa, è meglio se ci contatti, inviandoci anche delle foto per aiutarci a capire. In casi di estrema urgenza potremmo organizzare un visita in studio straordinaria per affrontare il problema (decreti legislativi restrittivi permettendo).
  5. Cosa fare in caso di distacco completo dell’apparecchiatura: niente panico, sono rari i casi in cui questa evenienza ha conseguenze severe sulla salute della bocca. Anche in questo caso la cosa migliore da fare e contattarci inviandoci più dati e dettagli possibili. Gli scenari possibili sono davvero tanti, ma i consigli che mi sento di darti sono i seguenti.
    • Si è distaccato completamente ed è possibile toglierlo dalla bocca. Questo è forse lo scenario migliore. Salvo gli espansioni rapidi montati da meno di 1 mese, negli altri casi, non è un problema grave. Non avere l’apparecchio in bocca ti consente di mangiare liberamente senza rischi di lesioni in bocca. In tutti i casi contattaci per capire insieme come devi muoverti.
    • Si è staccato parzialmente e sporge/ graffia/ impedisce di mangiare. In questo caso, mandaci un a foto della situazione per valutare insieme come procedere. Usa la cera ortodontica acquistabile in farmacia o al supermercato. In caso di emergenza, è possibile utilizzare la cera alimentare, poiché sono entrambe costituite da paraffina micro- cristallizzata.
    • Si è staccato parzialmente, ma si può riposizionare facilmente al suo posto. Questo scenario ovviamente consente di resistere per più tempo, in modo da darci il tempo per valutare cosa fare.
  6. Cosa deve fare chi indossa elastici. Gli elastici sono delle forze piuttosto elevate che vengono applicate ai tuoi denti. Questa è una cosa positiva che ci serve per spostare correttamente i denti. Adesso però che non possiamo controllarti frequentemente, è meglio che sospendi l’utilizzo di quest’ultimi. Il rischio di applicarli più del dovuto o in maniera scorretta, rischierebbe di creare più danni che benefici, quindi il consiglio che possiamo darti è quello di interrompere l’applicazione di elastici. Se avessi dei dubbi contattaci.
  7. Se finisci gli elastici cosa fare? Purtroppo reperire gli elastici ortodontici, non è cosa affatto semplice. Oltretutto ne esistono di centinaia di tipi di diversi. In farmacia non sono in vendita e online non sai mai cosa ti venga venduto. Un elastico sbagliato, può creare danni o nel migliore dei casi, non funzionare affatto. Il consiglio che ti diamo è, nel caso li finissi, di scriverci o chiamarci. Il tuo quesito verrà sottoposto al tuo ortodontista che deciderà, in base al caso, come muoversi.

TRATTAMENTI ORTODONTICI DURANTE IL CORONAVIRUS: APPARECCHIO TRASPARENTE

E i trattamenti ortodontici per chi porta le mascherine trasparenti? Nei giorni scorsi ti dovrebbe essere già arrivata una comunicazione in merito (controlla la spam). Nel tuo caso, per fortuna, i rischi e le problematiche sono molto più rare e in genere molto meno gravi.

Ti riporto qui velocemente alcuni scenari possibili:

  1. Ho perso o rotto la mascherina: indossa la mascherina successiva e se non ce l’hai, indossa quella precedente. Trattale con maggior attenzione e quando le rimuovi, fallo sempre da un punto diverso. Non “giocherellare” con la mascherina, rimuovendola e inserendola con la lingua/dita: è il metodo garantito per romperle!
  2. La mascherina nuova non calza bene: la motivazione principale perché accade ciò, è che la precedente (o le precedenti) non sono state indossate correttamente (22 ore al giorno). In questo caso, dovrai cercare di recuperare ed indossare gli allineatori di più. Dovrai sopportare per un primo periodo l’allineatore non perfettamente aderente, ma con il tempo (se rispetterai i tempi) la mascherina si assesterà.
    Attenzione! Non puoi permetterti di smettere in indossare le mascherine. Le conseguenze possono anche essere una recidiva totale del lavoro fatto fin ora, con un conseguente mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati ad inizio cura.
  3. Si è staccato un attachment: tra tutte le evenienze, questa è senza dubbio la meno significativa. Gli allenatori, sono in grado di spostare i denti perfettamente anche senza gli attachment. Sarà ripristinato il tutto al tuo prossimo appuntamento.
  4. Si è staccato un gancio per elastici: anche in questo caso, non ti allarmare. Dovrai sospendere gli elastici momentaneamente fino al prossimo appuntamento.
  5. Ho finito le mascherine per continuare il trattamento (o ho raggiunto quella finale): in questo caso dovrai mantenere l’ultima mascherina usata, come mantenimento fino a nuove disposizioni. Invisalign si sta muovendo per attivare un servizio di spedizione mascherine direttamente al domicilio del paziente. Ti terremo aggiornato in caso di eventuali sviluppi.
  6. Presto verrà lanciata una nuova applicazione mobile dai produttori dell’apparecchio trasparente mediante la quale, tra le altre cose, sarà possibile seguire il progresso del tuo trattamento.

 

ULTIME NOVITA’:
Per affrontare la situazione nel modo più proattivo possibile, stiamo attendendo dai nostri fornitori lo sviluppo di soluzioni di supporto remoto per i nostri pazienti.

Adotteremo presto, grazie all’azienda produttrice dell’apparecchio trasparente, uno strumento di Consulto Virtuale, che ci consentirà di comunicare direttamente con i pazienti attraverso un’interfaccia sicura, di organizzare consulti video, nonché revisionare e monitorare il progresso del tuo trattamento. Maggiori dettagli verranno condivisi con te non appena disponibili.

Mentre aspettiamo di tornare in studio (speriamo presto), noi lavoreremo per aggiornarci e formarci, in modo da essere pronti a ripartire quando sarà il momento.

Nel frattempo saremo disponibili da lunedì a venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 sia telefonicamente allo 039 388792 📞 che via whatsapp 📲 al numero 345 163 0600.

Tabella dei Contenuti

Altri articoli

dentista per bambini 1

L’odontoiatria infantile o pedodonzia è quella branca dentistica che si occupa della cura dei pazienti più piccoli. Scopriamo insieme chi è il …

apparecchio trasparente 1

Dai miglioramenti sulla masticazione a quelli sull’igiene dentale, il corretto allineamento delle arcate è fondamentale per la salute del cavo orale.  L’apparecchio …

ortodonzia-intercettiva-1

Spesso si pensa erroneamente che l’ortodonzia intercettiva sia un trattamento effettuato solamente per migliorare l’estetica dentale dei bambini.  In realtà, questo tipo di …